Una nuova tecnologia sarebbe in grado di integrare la trasmissione dei dati NFC (tecnologia wireless a corto raggio, sfruttabile avvicinando il dispositivo ad un ricevitore) e dei pagamenti contactless (senza carta di credito) all’interno di schede SIM e MicroSIM.

A presentare la nuova tecnologia che abiliterebbe in questo modo tutti i telefoni attualmente in commercio, iPhone compreso, ad eseguire i Pagamenti NFC da subito, è la compagnia francese Inside Secure.

Le nuove SIM e MicroSIM saranno, infatti, delle stesse dimensioni attuali ma con all’interno il chip NFC e la relativa antenna, un sistema questo che in modo molto semplice e senza cambiamenti agli attuali telefonini in commercio, permetterebbe all’utente di eseguire pagamenti tramite NFC direttamente dal proprio cellulare, trasformando l’iPhone, e tutti i dispositivi muniti di SIM e MiscroSIM, in veri e propri portafogli digitali, che finalmente porterebbe ad un nuovo standard di pagamento.

Si è tato parlato, di una possibile integrazione di tale chip direttamente nel futuro iPhone 5, senza bisogno di Sim diverse o altro. Ma questa soluzione ideata dalla Inside Secure renderebbe compatibile l’NFC anche con i precedenti modelli.

Attualmente Inside Secure specifica di non avere ancora preso accordi con gli operatori, rimane quindi da capire come queste SIM verrebbero commercializzate dai vari operatori mobile.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *