14,1 milioni di iPhone 4 venduti da Apple in un trimestre! In attesa di iPhone 5…

Nonostante l’antennagate , l’iPhone 4 fa segnare un nuovo record di vendite. Con tutti i presunti problemi del nuovo iPhone, i risultati di Apple sono stati assolutamente positivi: sono ben 14,1 milioni di iPhone venduti nel trimestre passato, ultimo dell’anno per l’azienda di Cupertino che si appresta ad affrontare un Q1 davvero con i fiocchi.

I numeri ci dicono che Apple vende qualcosa come 157mila pezzi al giorno, poco meno di quanto vendono Nokia o l’universo Android ma con un portafoglio prodotti ben più ampio. Un successo che non conosce freno, a dispetto dei 659 euro o 779 euro che si pagano, in Italia, per acquistare il prodotto prezzo pieno e non che all’estero costi molto meno.

Oggi verrà presentato ufficialmente il nuovo sistema operativo10.7 Lion che si dice sarà molto mobile oriented, come è giusto che sia. Il prossimo anno iPhone 5, o iPhone 5G come dicono in molti, senza i difetti, nemmeno i più piccoli, che hanno afflitto il corrente modello sarà ancora più gettonato, ancora più ricercato, segnando il debutto di fatto del nuovo iOS 5 e posizionando Apple nell’olimpo dei costruttori (anche) di telefonia mobile.

I numeri, tutti i numeri, del trimestre dell’azienda californiana la proiettano verso posizioni ancora migliori delle attuali per quanto concerne la vendita di computer e di telefoni. Anche iPad nel 2011 si dice raggiungerà nuovi record di vendite, tutto questo mentre la concorrenza si accinge a presentare le contromosse ossia i nuovi tablet, tra i quali quelli con Android 3.0 avranno un posto di rilievo.

Il 2011 sarà un anno in cui la convergenza fisso mobile sarà ancora più marcata e l’azienda di Cupertino, da questo punto di vista, parte con un vantaggio non trascurabile rispetto alla concorrenza, anche se Microsoft, con Windows Phone 7, da dopodomani ci riproverà ad essere convergente.

IPHONE 5 A GENNAIO PER VERIZON ed AT&T! vita breve per iPhone 4?

L’ iPhone CDMA-based Verizon 4 è in fase di collaudo finale, secondo diverse fonti. Ma la parte strana è che questo nuovo “iPhone Verizon 4” dispone di un alloggiamento esterno della carta, che non si vede mai in un prodotto Apple meno che non sia assolutamente necessario. In ogni osservazione oggettiva, Apple appare in fretta per ottenere un iPhone Verizon di mercato; se non ci fosse alcuna fretta, Apple avrebbe semplicemente aspettato di andare Verizon con l’iPhone eventuale 5. Come è, tuttavia, uno slot per SIM suggerisce qualcosa di completamente diverso: l’unico motivo Apple avrebbe seguire questa strada è quello di consentire l’iPhone Verizon 4 per essere facilmente utilizzato su più di un vettore. Tranne, aspetta un attimo, nessuno usa CDMA tranne Verizon. Il che significherebbe che l’incombente “iPhone Verizon 4” non è infatti solo un iPhone “Verizon”, né sarebbe solo un iPhone CDMA. In realtà questo potrebbe essere il mitico iPhone ibrido che può essere utilizzato sulla rete di Verizon o anche quella di – gasp – AT & T.

E ‘stato rivelato all’inizio di quest’anno che Apple guardato in un simile modello iPhone ibrido al culmine della sua frustrazione con partner AT & T. tese Ma senza mai che è venuto a nulla, almeno in termini di prodotti lanciati, un iPhone ibrido 4 potrebbe essere una storia completamente diversa. Un nuovo iPhone 4 modello con la capacità di lavorare sia su Verizon e AT & T, lanciata nel Janaury, consentirebbe ad Apple di realizzare molte cose in una volta: in primo luogo, permetterebbe l’iPhone 4 per arrivare su Verizon senza che essa debba essere un hardware modello separato. In secondo luogo, permetterebbe ad Apple di seppellire l’iPhone attuale modello 4, che mentre non c’è niente di realmente sbagliato, è stato oggetto di una campagna di disinformazione straordinaria da parte dei geek in merito alla sua antenna. Trasferirsi in un nuovo modello di iPhone nel mese di gennaio Apple potrebbe contribuire a superare tale stigma.

La domanda allora è se tale iPhone ancora sarebbe chiamato iPhone 4. 4S iPhone, forse? iPhone Ancora meglio, 5. Come tirar fuori un prodotto chiamato iPhone 5 nel mese di gennaio sarebbe completamente mettere l’iPhone 4 stigma a letto. Sarebbe anche dare ai clienti Verizon senso che stanno comprando un modello “nuovo” iPhone, invece di considerare saltando il modello attuale, che entro gennaio sarà già una metà di un anno di età. E permetterebbe ad Apple di restare con questo nuovo “iPhone 5” per tutti del 2011, lasciando l’implementazione 4G spiegare però ha lo scopo di, con Apple poi portare un iPhone 6 al mercato nel mese di gennaio 2012. Nulla dice che Apple ha di mantenere scatenare nuovi modelli di iPhone in estate solo perché ha sempre fatto.

Molto è stato fatto della mancanza di un iPhone Verizon per la stagione 2010 di vacanza. Ma questo può essere meno di un fattore per l’iPhone di quanto lo sarebbe per alcuni di altri prodotti di Apple, che hanno maggiori probabilità di essere dato come regali di festa. Dopo tutto, al di fuori delle persone che stai vivendo con e sono finanziariamente a legante, sei davvero essere distribuire telefoni cellulari come regali di Natale, quando vengono con un contratto di due anni? Ricordate, non si può camminare da un negozio con un iPhone in mano meno che non sia stato attivato, fortuna così bene mettendolo sotto un albero in ogni caso. In altre parole, spostando ciclo di aggiornamento di iPhone da luglio a gennaio non sarebbe così grande di fronte come se, per esempio, Apple ha spostato il suo ciclo di rilascio di iPod da settembre a gennaio.

Così sarà veramente vedere un iPhone ibrido 5 per Verizon e AT & T a gennaio? I pezzi sembrano sempre più in forma. E ‘importante tenere a mente che Apple ha detto neppure una peep su questo argomento così uno o l’altro, anche se Apple non lo fa mai. Se tale modello ibrido, comporterebbe il “iPhone 4” nome o “4b iPhone” o “iPhone 5” è una questione di semantica, in quanto Apple è possibile applicare qualsiasi nome e qualsiasi numero generazionale a qualsiasi modello che vuole. Ma la differenza di strategia in termini di rimanere con il “iPhone 4” nome in epoca Verizon, contro di passare al “iPhone 5” moniker a gennaio, potrebbe significare la differenza nel mondo in termini di risultati. Ecco più su l’ iPhone Verizon .

iPhone 5 lo useremo anche come carta di credito?

200 individui sono stati i primi a ricevere le carte di credito emesse da Diners Club nel 1950, da un’idea di Frank McNamara. E ‘stato l’inizio di una nuova era completamente nel credito personale e dei pagamenti. American Express entrato nel business del credito con la propria scheda nel 1958, in cinque anni avevano emesso più di un milione di carte.

Oggi ci sono più di 1,6 miliardi di carte di credito in circolazione, e il credito degli Stati Uniti carte industria genera $ 2,8 miliardi di dollari all’anno di entrate. Uno in 12 nuclei familiari a Londra (o 8 per cento) hanno utilizzato le carte di credito per pagare il mutuo o affitto negli ultimi 12 mesi e saldi delle carte di credito pari a £ 63500000000 nel novembre 2009. Entro il 2013, per i consumatori della Cina le carte di credito del mercato del credito onnicomprensivo, mutui e altri prestiti personali-rappresenteranno il 14 per cento degli utili nel settore bancario.

La crescita in tecnologie contactless
In tempi recenti abbiamo visto il passaggio alla tecnologia NFC o Near-Field carte di credito contactless. Si stima che NFC le carte di credito si raggiunge il punto di svolta nel 2011, con un totale di 30 milioni di carte bancarie senza contatto British solo al rilascio da allora. La facilità d’uso di un permesso-carta di NFC è ovvio, non strisciando, nessun inserimento. Steve Perry da Visa Europe, ha affermato che la crescente popolarità della tecnologia contactless porta la promessa di una società senza contanti dove non c’è più bisogno di persone di portare banconote e delle monete in giro con loro.

“Contactless è rivoluzionaria come il passaggio di pagamenti via Internet è stato cinque anni fa. Essa significa mancanza di banconote e monete – sarà certamente significa mancanza di monete. Essa ci sposta quasi per una società senza contanti. “- Steve Perry, Visa Europe

Ma, come gli spostamenti verso modalità NFC, la realtà è che la scheda fisica di per sé non rappresenta un vantaggio competitivo o di differenziazione per le banche o gli emittenti, che non lo fa oggi. Una volta che il passaggio alla tecnologia NFC-enabled terminali POS è onnipresente, è probabilmente più facile solo per portare il telefono cellulare per effettuare pagamenti di un branco di debito e carte di credito. Questo non accadrà se durante la notte di destra? Carte di come un prodotto ancora troppo forte per essere sostituiti da mobili in fretta, quindi abbiamo un sacco di tempo giusto?

Succederà resoconto …
SBAGLIATO. Sappiamo che Apple sta lavorando ad un telefono NFC, e data la loro recente assume nello spazio, si presume che l’iPhone 5 sarà la piattaforma per questo cambiamento. Così come sarà di Apple NFC-enabled iPhone 5 lavoro? Sappiamo che alcune cose circa la capacità del telefono probabilmente sulla base di brevetti rilasciati da Apple. In primo luogo, la domanda di pagamento sarà un app core integrato nel telefono, ci sarà una striscia biometrico (presumibilmente consente l’autenticazione delle impronte digitali) e il telefono apparentemente funziona proprio come un chip di una carta di credito EMV.

La domanda che vi starete chiedendo è, come funzionerà il meccanismo di pagamento? Ecco dove è in gran parte la speculazione perché Apple è estremamente serrato le labbra. Sappiamo che l’applicazione di pagamento principale funziona come interfaccia per la vostra banca o azienda di carte di credito come avete bisogno. Tuttavia, non ci vuole uno scienziato per capire che Apple potrebbe usare la sua attuale piattaforma di iTunes store per fornire valore memorizzato per un efficace meccanismo di carte di debito. Se Apple è stato quello di utilizzare questo meccanismo come moneta sottostante o il valore che si trovano dietro pagamento capacità di debito ‘carta equivalente’ core loro, esse potrebbero effettivamente diventare una banca durante la notte, e uno con forse una maggiore differenziazione anche rispetto a qualsiasi altra carta di debito sul mercato oggi . altri produttori di cellulari e fornitori di piattaforma mobile dovrebbe essere sicuri di seguire come pagamento capacità di Apple diventa rapidamente ovunque. Cioè, se le reti di pagamento parlare a iTunes Store di Apple …

Competere con Apple, Google e Microsoft Mobile
Così come sarà banche competere in un ambiente del genere? Bene le banche non possono rilasciare i propri telefoni mobili come Apple o Google partner possibile, e le carte di plastica e controlli sembrare assolutamente arcaica in confronto ad un tale paradigma di pagamento. L’unica scelta di emissione della carta e delle banche potrebbe essere quella di abbracciare la nuova tecnologia e di lancio alla partner con i produttori di cellulari e mobile OS proprietari. Visa ha già implementato la loro soluzione Visa payWave su iPhone, ma al momento hai bisogno di una culla o manicotto che l’iPhone si siede a fare la NFC po ‘sexy, che semplicemente non sarà necessario sul nuovo dispositivo.

Quindi la domanda per le banche in questo nuovo ambiente sarebbe come facciamo ora rilasciare le carte ai clienti? Devono venire al ramo per noi, per configurare il loro telefono? Tenuto conto di quanto sia facile caricare credito iTunes, questo sarebbe un enorme svantaggio competitivo, in modo che il rispetto delle procedure applicate alla fisica attuale processo di emissione delle tessere diventare una palla al collo della banca e portare a una rapida disintermediazione. Nel giro di 3-5 anni, le banche non hanno più un business carta di credito. Certo, potrebbero eek una piccola impresa regolamento dei pagamenti tra iTunes store di Apple e la banca, ma rispetto alle dimensioni del settore delle carte di oggi questo sarebbe minuscola.

Sfide che ci attendono per le banche
Che cosa succederà se un cliente può scaricare una nuova “carta di credito” da App Store di iTunes ‘, o dal Marketplace di Google? Ebbene come è possibile beneficiare della carta come un cliente, ci sono applicazioni di carte diverse per ogni banca, qual è il onboarding e il processo di valutazione del rischio?

Non essere tentati di pensare che la protezione delle attuali reti di pagamenti o di una licenza bancaria a proteggere il vostro business esistente da tale innovazione. Se Apple si avvia il loro telefono cellulare NFC e annuncia la collaborazione attraverso il pagamento di Mastercard e Visa rete, Pensate davvero con milioni di iPhone 5 succede fuori dalla porta che il regolatore sta per porre fine ai pagamenti da un telefono cellulare?

Scherzi a parte, se sei una banca, è probabile che in soli 8-9 mesi sarete affrontare la concorrenza di operatori non bancari che può fare tutta la NFC-enabled cosa pagamenti telefono molto più veloce, più facile e più interessante di quanto si potrebbe mai mediante l’emissione di un debito di plastica o di carta di credito. E indovinate cosa?

Se sei l’amministratore delegato di una banca, probabilmente non hanno nemmeno bisogno che qualcuno ha nominato a lavorare su onboarding mobile di carta di credito, quindi qual è la probabilità che sarete pronti a competere?

Proviamo piano B – andiamo alle autorità di regolamentazione e vedere se siamo in grado di bloccare i pagamenti del telefono cellulare come un meccanismo d’accordo?

iPhone CDMA e iPhone 5 prove sul campo e le varie fasi di test di ingegneria

In ultimo iPhone 5 e voci iPhone CDMA impacchettato in un unico pacchetto, BGR relazioni citando una fonte anonima da parte di Apple che entrambi i dispositivi sono attualmente in sperimentazione in corso nei laboratori di Apple.
In realtà l’iPhone next gen 5 è ora a quanto pare in fase di test di verifica di ingegneria, mentre la versione più immediato (pare il CDMA / Verizon uno) doppiato come iPhone 3,2 è già in fase di test sul campo con l’hardware “quasi finale” e software per questo modello.
La cosa strana però, è che questo presunto iPhone CDMA basato 3,2 è dovuto venire con uno slot per schede SIM.

Come è noto la tecnologia CDMA non fa uso di carte SIM, ma utilizza piuttosto ESN numero del telefono, in modo che il punto di avere uno slot per schede SIM, sarebbe del tutto illogico per un iPhone CDMA.
Quindi è possibile che questo nuovo iPhone 3,2 non è l’iPhone di Verizon, dopo tutto.

Cosa ci aspettiamo dall’iPhone 5?

Quando si parla di smartphone il primo nome che salta alla mente è quella di iPhone e con buona ragione troppo. Ammettiamolo, per tutte le lodi che merita solido sistema operativo Android, iPhone di Apple è unico e incomparabile in più modi. E si può essere felici di sapere che nuove relazioni sono emersi circa la prossima puntata di questo fantastico dispositivo. L’iPhone 5 non può essere troppo lontano, se queste relazioni sono vere!

La cosa più importante che la volontà iPhone5 fare è mettere i problemi di accoglienza di iPhone da 4 a letto, una volta per tutte. Dopo tutte le ‘antennagate’ è stato uno dei peggiori difetti tech / PR disastri nella storia di Apple. Speriamo che quando il nuovo iPhone arriva in giro si trova un prodotto che è privo di difetti o bug.

Mentre questa è una rettifica necessaria, ci saranno altre modifiche che saranno assolutamente rivoluzionare il modo di usare gli smartphone. Apple sta presumibilmente lo sviluppo di un sistema attraverso il quale il vostro iPhone può servire come modalità di pagamento nei negozi e in altri luoghi. E questo non comporterà alcun allegati aggiuntivi del telefono!

Questa tecnologia si chiama ‘Near Field Communication’ o NFC, che è già in uso in alcuni cellulari giapponesi di fare che può essere utilizzato in sottopassaggi e distributori automatici al posto dei contanti o carta di credito. E lo sforzo di Apple per integrare questa tecnologia nel prossimo iPhone è evidente dal fatto che essi hanno assunto Benjamin Vigier, i migliori del business quando si tratta di sistemi di pagamento mobile.

Lui è un Product Manager al momento e sta lavorando a stretto contatto con altri ingegneri specializzati in telefonia mobile NFC e altre tecnologie simili.

Secondo alcune fonti, Apple integrerà la tecnologia NFC utilizzando hardware da parte dei leader di mercato nella tecnologia NFC, NXP Semiconductor. Apple presumibilmente ha già sviluppato un prototipo di tecnologia NFC-enabled iPhone e l’esecuzione di test di pagamento mobile per arrivare ad una progettazione sostenibile.

La stessa tecnologia NFC sarà utilizzato anche in Apple TV e MacBook, che accelerare inter-dispositivo di trasferimento dei dati.

Anche se queste innovazioni sonore davvero emozionante, non aspettatevi di vedere l’iPhone prima del 2011 5. Dopo che tutti i pezzi di mattone Apple ha ricevuto per le questioni tecniche e di design su iPhone 4, molto di più test intensivi sarà fatto questa volta. Ma anche se il prossimo iPhone arriva in anticipo nel 2011, non vi è buon motivo per essere entusiasti!