Apple dovrebbe aggiungere il supporto a Flash su iPhone 5? Ecco cosa ne pensiamo noi!

Postato il 25 gennaio 2011 da

iPhone e Flash

iPhone e Flash

Un saluto a tutti voi lettori di iPhone5Apple.it, oggi abbiamo deciso di proporvi la nostra analisi su uno degli argomenti che da sempre è ‘caldo’ nel mondo iPhone.

Parliamo di Adobe Flash il controverso plugin che è stato capace di dividere un’intera comunità. C’è chi, ammaliato dalle parole di Steve Jobs, pensa che sia vecchio, pesante, che consumi velocemente la batteria, e crede che con l’avvento dell’HTML5, Flash diverrà solo un lontano ricordo. Mentre dall’altro lato c’è chi lo ritiene indispensabile per una completa ‘esperienza’ sul web, in quanto ancora tantissimi siti ne fanno uso, sia per la visualizzazione dei video, che per contenuti dinamici.

Noi non ci schieriamo, cercando di rimanere imparziali, anche perchè le motivazioni di entrambe le fazioni risultano valide. Quindi abbiamo deciso di far parlare i numeri:

Abbiamo lanciato un sondaggio su facebook, in cui chiedevamo ai nostri utenti quali fossero i loro desideri in vista dell’iPhone 5, e dopo un mese, possiamo dire che Adobe Flash è risultato al secondo posto in classifica. Da pochi...

giorni abbiamo esteso il sondaggio alche al sito (nella parte in basso della colonna di destra) ed Adobe Flash è già secondo nei vostri desideri.

Skyfire browser per iPhone ed iPad

Skyfire browser per iPhone ed iPad

Altro numero che crediamo faccia riflettere, è l’ennesimo milione di dollari guadagnato da SkyFire dopo una settimana dal lancio su iPad.

Ricordiamo che SkyFire è un browser che estende alcune funzionalità di Safari, come la navigazione per tab, possibilità di visualizzare un sito a schermo intero, ma soprattutto: ci permette di visualizzare i video in formato Flash direttamente dalle pagine web.

Già al momento del lancio su iPhone, Skyfire dovette essere rimosso dall’Apple Store per l’enorme numero di download che ebbe in poche ore.

Insomma, sembra proprio che gli utenti sentano ancora il bisogno di avere un supporto a Flash nei propri dispositivi, ed allora cara Apple, perché non integrare questo plugin, e lasciare a noi utenti la scelta, magari con la possibilità di disattivarlo qualora non ne avessimo bisogno?

E voi cosa ne pensate?

▼Condividi l'articolo


Commenti (5)

 

  1. Mauryxman ha detto:

    il parere è talmente ovvio che rasenta l’assurdità, infatti dopo anni di malcontento per gli utenti del melafonino, È semplicemente ASSURDO che apple sia ancora arroccata su una posizione tutta sua e tutt’altro che democratica. Che si fornisca sto plugin e stop.

  2. Claudio ha detto:

    Io penso che per poter inserire il plug-in la Adobe abbia chiesto uno sproposito alla Apple e ovviamente la Apple si sia rifiutata, la Adobe, sa benissimo che implementando i device della Apple con Flash venderebbero molte piu macchine, anche perchè con l’avvento iPhone si sta allargando a dismisura le vendite di tutti i prodotti in generale della casa della mela.

  3. Roberto ha detto:

    Html5 non può sostituire Flash! I due non sono equivalenti. Html5 è un semplice file di testo (standardizzato) che elenca l’una dopo l’altra, gli elementi che devono essere presenti all’interno della pagina (immagini, testo, video). Flash è un linguaggio di programmazione a oggetti in grado di giare sul web grazie al plugin ormai diffusissimo. La differenza tra l’essere un linguaggio di programmazione a oggetti e non esserlo è abissale, di mezzo ci sono classi, classi dinamiche, caricamenti, e libertà di gestione, necessarie a sviluppare applicazioni di un certo tipo (esempio: http://www.flazio.it oppure http://www.autocadws.com/main/webcreateaccount)!!! Certo è che l’introduzione in html5 di possibilità grafiche verosimili a quelle di Flash, permetteranno di evitare l’impiego di un linguaggio di programmazione a oggetti per la creazione di semplici banner, o micrositi. Ma con le applicazioni web come la mettiamo? E’ di fatto impossibile creare un applicazione web di tutto rispetto senza l’impiego di Flash. Sarete ormai di certo venuti a conoscenza del chrome web store, una sorta di apple store, presente su chrome all’apertura (fatto sopratutto per i chromebook). Il progetto di google è molto più valido di quello della apple. Far girare tutto sul web! Nulla di installato sul pc! E al momento Flash è l’unica tecnologia che consente di creare le potenti applicazioni gia presenti sul chrome web store (il 90% sono in flash). La verità è che Google sta gestendo la situazione molto meglio di apple. Google sa che Flash non può essere sostituito, e sa che le persone ne hanno bisogno, e della presenza del Flash Player su Android ne sta facendo un punto di forza! (conosco persone che non comprano apple proprio per questo motivo, io sono una di queste). Sa che senza Flash i Chromebook non avrebbero programmi davvero utili da far girare, e dunque Google ha bisogno di Flash! Android si diffonderà sempre di più, grazie alla sua forma di licenza sempre più produttori di dispositivi mobili lo utilizzeranno, e si verrà a creare un bacino di utenze paria a 80% android 20% ios… a questo punto gli sviluppatori cosa sceglieranno? Sceglieranno di sviluppare per l’80% o per il 20%? Io sceglierei android. Ed ecco che gli utenti della mela bacata si perderanno gran parte del web. (del resto da decine di anni va così anche con i software)

      • Roberto ha detto:

        Nzxful, grazie per l’aggiornamento. Nell’articolo si parla della versione Mobile. E’ inutile che Adobe spenda energie per la versione Mobile. Di questo passo tra qualche mese, i dispositivi mobili, non avranno alcun problema ad installare applicazioni e i browser desktop. Dunque anche il Flash Player al pieno delle sue potenzialità. Gira e rigira… applicazioni touch.. dispositivi mobili.. etc… sono solo mode! Alla fine si ricade sempre sui PC. Adobe è furba, ha deciso di evitare di perdere tempo a inseguire questa moda.. che ormai ha perso ma che presto finirà. Tutti abbiamo navigato su internet con un dispositivo mobile, ma quanti lo fanno spesso? Io lo uso ogni tanto per le mail… navigare con i dispositivi mobili è troppo scomodo! Presto finirà tutto…

Lascia un commento