Oggi il WWDC svelerà le ultime novità Apple, ecco gli ultimi rumors

Postato il 11 giugno 2012 da

Finalmente ci siamo, l’appuntamento è tra poco meno di due ore, al Moscone West sta per cominciare il keynote di apertura della World Wide Developer Conference 2012.

I rumors sono tanti, ma di sicuro avremo la presentazione della beta di iOS 6, il probabile rilascio di OSX Mountain Lion, ed il debutto dei nuovi MacBook.

E’ proprio sui macbook che si stanno...

concentrando gli ultimi rumors, si parla di dispositivi incredibili per quanto riguarda i MacBook Pro. Il portatile di punta dovrebbe avere un display retina 15.4 , processore IveBridge 2.7 Ghz , 16GB di RAM ed un SSD da ben 768GB. Non osiamo immaginare quale sia il prezzo di un simile terminale 🙂

Nel frattempo gli Apple Store di tutto il mondo sono offline con la solita scritta “We’ll be back”.

A dopo per tutti gli aggiornamenti…

▼Condividi l'articolo


Commenti (6)

 

  1. Federico ha detto:

    …notizie? :’)

    • anonimoconosciuto ha detto:

      ennesimo wwdc inutile!

      ios6 con piccoli differenze. parlano di 200 novità… che detto così sembra che ci sia stata la rivoluzione, peccato però che poi le novità riguardano i codici, e noi utenti di fatto vediamo si e no una decina di novità reali!
      quella che mi fa più piacere – anche se probabilmente non si sfrutta quasi mai – è la videochiamata anche in 3g.

      per il resto, per quanto riguarda i mac, hanno presentato un nuovo macbook pro da 15″ costosissimo, molto performante, più piccolo del 15″ del vecchio mbpro (data l’essenza, che trovo profondamente sbagliata, del lettore ottico), ma più grande dell’air. insomma… una cosa secondo me fuori logica, ma perfetta per chi ha un sacco di soldi da spendere. sono convinto che un portatile dai 13″ in su non possa non avere il lettore ottico! e comunque la chiamano “nuova generazione di macbook pro”… a guardarlo è praticamente identico! ormai ho perso le speranze sul ritorno del bianco e del nero come colori dei mb.

      mountain lion uscirà ufficialmente a luglio al costo di 19.99$. altra cavolata. ormai si prendono il vizio di fare uscire un sistema operativo ogni anno facendolo pagare almeno 20$. in teoria i so dovrebbero stare per più di un anno, e i vari bug o difetti che hanno andrebbero corretti nell’arco di tempo con degli aggiornamenti… e non facendo una nuova versione per rivenderla nuovamente! tiger, leopard e snow leopard hanno avuto minimo 2 anni di vita l’uno. lion è uscito l’anno scorso e quest’anno abbiamo già una nuova release a pagamento… bah!

      la apple ormai campa solo di marketing. i mac li ha praticamente abbandonati. e solo quelli che si sono avvicinati ora ad apple, per tutti gli aggeggini alla moda possono dire diversamente o fregarsene.
      sul lato mobile erano avanti su tutti gli altri e, un pò per merito della concorrenza un pò per demeriti loro, adesso si sono fatti raggiungere, con la differenza che i prodotti della concorrenza a lungo andare diminuiscono di prezzo, quelli della apple rimangono ancora a prezzo pieno. e considerando che ormai la qualità tra le varie marche/so si è livellata mi pare molto folle.

      boh. speriamo che almeno questo nuovo iphone a settembre abbia veramente delle gran cose a bordo, sia esteticamente che dentro.

      io non dico che le cose nuove devono fare pure la cioccolato. ma almeno un pò di correttezza. la apple ormai fa uscire cose uguali alla precedenti, mette novità che non sono novità per altri, e sembra che abbia inventato l’acqua calda. non è il prodotto in se che critico, ma che anzi elogio, ma è il meccanismo che ci sta dietro che ormai da un pò di anni inizia ad essere intollerabile!

      • Federico ha detto:

        sisi sono d’accordissimo con te, io lavoro in una tipografia e i mac li uso da sempre..ormai dovrei cambiare il mio vecchio G5..ma non capisco se i nuovi terminali valgano la spesa.. mah! E il vero problema è che oltre al note e so c’è anche la suite grafica che costa un occhio, che cambia ogni anno e non sempre le versioni vecchie funzionano nei nuovi so.. :S

        Ad ogni modo ti ringrazio per le informazioni…speravo in qualche notizia concreta riguardo all’iphone5.. ho proprio bisogno di un terminale nuovo..e adesso stanno facendo un sacco di pubblicità del samsung galaxy III.. non lo conosco a fondo ma sembra un bell’apparecchio!
        Anche se a me interessava la stabilità! L’unico vantaggio che ancora ha l’apple è che facendo un solo terminale di sicuro le vecchie funzioni non si degradano come per esempio è avvenuto nei nokia..sfornando un terminale ogni settimana hanno finito per fare schifo…in pratica il comportamento che tu hai descritto per i sistemi operativi.. 😉

        • anonimoconosciuto ha detto:

          credo che samsung sia l’unica ad avere una perfetta – in stile apple – ottimizzazione. tutti gli android di fascia alta girano bene, ma quando usi il browser per esempio qualche impuntamento o microscatto l’hanno sempre. l’s3, come l’s2, non l’hanno mai! proprio come l’iphone!

          però c’è una bella differenza dimensionale. io oltre i 4″ non vado. se tu non ti fai questi problemi l’s3 (anche se esteticamente preferivo l’s2) dovrebbe essere perfetto. specie se ti serve ora!

          io sono uno che per esempio al web e alle dimensioni ci tiene molto. ecco perchè iphone per me è l’ideale. potrei anche puntare su un lumia 800 essendo windows phone fluidissimo ed il terminale grande tanto quanto! ma onestamente una volta che spendo almeno 450€ tanto vale aggiungere qualcosa in più ad avere tutto: fotocamera frontale, risoluzione alta… cose che il lumia 800 non offre!

          per gli android ormai ci ho perso le speranze. quelli che non superano i 4″ sono quelli che vengono di fatto inseriti nelle fasce medie… ed effettivamente la differenza tra loro e l’iphone è abissale!

          anch’io avrei preferito notizie sull’ip5… magari anche solo una presentazione e poi sul mercato lo mettevano mesi dopo (come successe col primo ipad). ma proprio per la curiosità di vedere come sarà e cosa avrà. anche perchè per me – ad oggi – la concorrenza non offre ciò che cerco. per cui iphone resta il mio punto di riferimento.

          ps: hai un power mac g5 o un imac g5? comunque la differenza coi nuovi comunque si sentirà. poi nel caso prendessi un nuovo imac avresti anche un ottimo display compreso nel prezzo. per carità, in se penso che valga la spesa un imac (proprio perchè c’è un ottimo display incluso nel prezzo). se però il tuo va più che bene, effettivamente non c’è motivo di cambiarlo. poi se hai soldi fallo… se ti preoccupi della differenza, tranquillo che comunque la noterai. pure che magari è minima… ma avoglia che la noti comunque! stiamo parlando di processori differenti. 120 nm (ibm) contro 45/22 nm (intel)!

          • anonimoconosciuto ha detto:

            ps2: piccola precisazione. l’imac comunque è più caro di quello che vale! 1158€ (colpa anche dell’aumento dell’iva… tassa inutile e priva di logica tra l’altro. dato che le tasse dovrebbero essere sempre legate al reddito, e questa invece ricade sulle tasche di chiunque, sia i morti di fame che i super ricconi allo stesso modo) è comunque eccessivo. però, se di max os x non se ne può fare a meno, si può anche chiudere un occhio per ciò che offre! anche se ribadisco che il prezzo andrebbe ritoccato al ribasso!

          • Federico ha detto:

            Non ho obbligatoriamente bisogno di cambiare il cellulare ma ora sono preso con un catorcio nokia dell’anteguerra..che fa fatica a ricevere mms e ogni 50-100 sms devo far pulizia.. XD
            Anni fa smanettavo molto di più con i cellulari, ora anch’io cerco qualcosa per il web e che sia molto stabile e che duri almeno 4 anni! sul resto posso anche chiudere un occhio.. 😉

            Ho un vecchio powermac..anzi..a dirtela tutta ho anche un g4 e dei mac ancora più vecchi che uso come rip per i macchinari. Il problema è che ormai anche il g5 sta diventando troppo vecchio per i nuovi programmi, tutto qui. Ma spendere 1000-2000 euro per sostituirlo in questo periodo non è cosa facile..già ci sono debiti sopra la testa che pendono..per i lavoratori l’apertura dell’apple alla massa non è stata una cosa del tutto positiva..

            ..infatti riguardo ai prezzi ci sarebbe parecchio da discutere..mio fratello, ormai in australia da 6 mesi mi ha comunicato che li prendersi un iphone equivale a bruciarsi 3-4 giorni di lavoro..non 2 settimane e mezza come da noi.. 😛

Lascia un commento