iPhone 5: nuovi chip con supporto a Wi-Fi Direct, AirDrop ed a risparmio energetico

Postato il 4 giugno 2012 da

Tra i tanti rumors, che nell’ultimo periodo si sono concentrati quasi esclusivamente sulla parte estetica del prossimo iPhone 5, c’è n’è uno molto interessante che riguarda il cuore del prossimo smartphone Apple.

Nei meandri della beta del prossimo iOS6, chi ha avuto la possibilità di metterci in anteprima le mani, ha potuto notare la presenza di un nuovo chipset radio. La caratteristica principale di questo chipset radio, il BCM4334 è il basso consumo di energia in WiFi ed il supporto Dual Band al WiFi classico ed al Wi-Fi Direct, Bluetooth 4.0 e molto altro.

Ecco la descrizione di Anandtech:

Il BCM4334 è la versione successiva del BCM4330 che abbiamo già visto in diversi dispositivi. Il BCM4334 varia da un processo a 65nm a 40nm LP, offrendo quindi una riduzione nel...

consumo. […] Broadcom ha affermato di aver lavorato su una versione rifinita del design del BCM4330 con una diminuzione dell’energia del 40-50% ed una riduzione dell’energia in standby in termini di 3 ordini di grandezza. […] Il dispositivo combinato presenta anche avanzate tecniche di swithing che permettono operazioni simultanee dual-band così da supportare in contemporanea la connettività alla rete e lo streaming tramite tecnologie quali il Wi-Fi Display e Wi-Fi Direct.

Apple utilizza già schede WiFi Dual Band nei Mac utilizzando la teconlogia Wi-Fi Direct nella funzionalità AirDrop. (Ricordiamo che AirDrop permette lo scambio veloce di file e documenti tra dispositivi che si trovano in un raggio di qualche metro)

Se questo chip dovesse essere confermato, oltre ad un ottimo risparmio di energia (vitale nei dispositivi mobile), potremmo vedere implementata la tecnologia AirDrop anche nei prossimi iPhone 5.

Molto probabilmente ne sapremo di più già nel prossimo WWDC, continuate a seguirci…

▼Condividi l'articolo


Lascia un commento