iPhone 5: Conferme sulla tecnologia in-cell, che ridurrà lo spessore del 15%

Postato il 23 aprile 2012 da

Vi abbiamo parlato qualche giorno fa, della possibile introduzione della tecnologia in-cell di Sharp e Toshiba sul prossimo iPhone 5, ed oggi arrivano ulteriori conferme in tal senso.

Infatti, l’analista Ming-Chi Kuo, di KGI Securities, in un interessante report, mostra tutti i possibili cambiamenti che si avrebbero adottando questa nuova tecnologia, dando anche come probabile l’implementazione della suddetta tecnologia nel prossimo iPhone 5.

Come vediamo anche dall’immagine in alto, ci sarà una riduzione dello spessore del display del prossimo iPhone, che farà passare il nuovo iPhone dagli attuali 9,3 millimetri, a meno di 8 millimetri.

Ecco il suo commento:

Da quando i competitor di Apple hanno iniziato a proporre smartphone sempre più sottili offrendo dispositivi di 7-8mm, Apple ha sentito la necessitá di diminuire i 9,3mm dell’iPhone 4S. Noi crediamo che l’iPhone 5 sarà sull’ordine degli 8mm (1.4mm in meno) con l’idea...

che in futuro si farà sempre più sottile. Naturalmente, per offrire un device meno spesso, Apple sará costretta a cambiare batteria, case ed ovviamente display.

L’analista spiega anche come l’adozione di questa nuova tecnologia sul prossimo iPhone, permetterebbe ad Apple di risparmiare circa 0,5mm nella realizzazione del display, anche se sottolinea come il passo più grande dovrebbe essere fatto dalla batteria. Secondo le previsioni dell’analista, che rimarca i passi in avanti fatti in tal senso da Apple su iPad 3,  la nuova batteria potrebbe ridurre il proprio spessore di circa un 10%. Inoltre questa nuova tecnologia porterà anche ad una riduzione dei tempi di lavorazione, infatti per gli attuali schermi si impiegano 12-16 giorni, mentre per i nuovi schermi ci vorrebbero solamente 2-5 giorni.

La riduzione dello spessore del 15% avverrebbe quindi principalmente dalla riduzione dei due componenti sopracitati, uniti anche al minore spessore del retro in liquid metal rispetto all’attuale utilizzo del vetro.

Non ci resta che attendere… Stay Tuned on iPhone5Apple.it

▼Condividi l'articolo


Commenti (2)

 

  1. anonimoconosciuto ha detto:

    1° spero che oltre allo spessore della batteria non diminuisca anche l’amperaggio!

    2° spero che con tutti questi miglioramenti, dai materiali più robusti ai display migliori e più sottili, apple non impazzisca ed aumenti ancora di più il prezzo dell’iphone.
    per fortuna tende sempre a mantenere gli stessi prezzi… speriamo bene anche quest’anno, dato che già più di 600€ per uno smartphone – per quanto top di gamma sia – è una follia! questo vale per tutte le case ovviamente, non solo per apple!

  2. Federico ha detto:

    Le due cose che citi sono collegate..spendere cifre astronomiche per un dispositivo che a medio uso ti lascia a piedi dopo mezza giornata non mi sembra la migliore delle ipotesi..

    ..se non ricordo male c’erano rumors che indicavano anche un calo di prezzo del prossimi iphone..speriamo!

Lascia un commento