E’ arrivato il nuovo iPad: Ecco tutte le novità!

Postato il 7 marzo 2012 da

E’ finita la conferenza di presentazione del nuovo iPad, ecco a voi tutte le novità in questo articolo.

La risoluzione del nuovo display retina è di 2048×1536, per un totale di 3,1 milioni di pixel, (un milione di pixel in più ad uno schermo HD).

Il processore è un A5X, con una GPU quad core, appositamente creato per supportare il display Retina quale.

Il nuovo processore è addirittura quattro volte più veloce del Tegra 3 ed è due volte più veloce rispetto all’Apple A5.

La fotocamera iSight integrata è da 5MPX, con un sistema a cinque lenti, filtro IR e face detection. Inoltre c’è l’esposizione automatica, il white balance e l’auto-focus.

iPad sarà ora in grado di registrare filmati in 1080p stabilizzati, con una riduzione del rumore,perfetti per il nuovo Retina display di Apple.

E’...

stato introdotto il voice dictation,un sistema di dettatura che funzionerà come Siri, le lingue al momento saranno: inglese britannico, inglese americano, australiano, francese, tedesco e giapponese.

Altra novità è il 4G LTE, ovvero la nuova tecnologia di rete che permette di connettersi a velocità veramente elevate.

La batteria ha la stessa durata di iPad 2, anche se è molto più grande per il consumo maggiore del display retina.

Il nuovo iPad ha uno spessore di 9,4 millimetri e peso di 635g.

Il costo partirà dai 499$ per quanto riguarda la versione base WiFi.

Dal 16 Marzo il dispositivo sarà disponibile in USA, Canada, UK, Francia, Germania, Svizzera e Giappone, ed arriverà in Italia il 23 Marzo.

La versione WiFi + 4G invece costerà  $629, $729 and $829 per i modelli 16, 32 e 64GB.

▼Condividi l'articolo


Commenti (11)

 

  1. jekyll ha detto:

    Cmq ditemi quello che volete ma per me dopo ieri sera sono sempre più convinto che iphone5 per quest’anno non lo vediamo!!!!

  2. anonimoconosciuto ha detto:

    ribadisco. se la apple non lo presenta a giugno vuol dire che ormai si è letteralmente disinteressata agli utenti informati, che sanno cosa hanno in mano, preferendo quelli modaioli che non hanno idea di cosa sia e cosa abbia il loro iphone, l’importante è che abbia una mela morsicata stampata sopra!

    se questa ormai è la deriva di apple inizio a trovarli intollerabili.
    ma non capiscono che chi desidera un oggetto performante e non uno status symbol oggi come oggi può anche andare dalla concorrenza? non è che c’è più un abisso tra apple e le altre cose. ormai è solo questione di gusti.

    anch’io preferisco l’iphone, come me forse tanti altri, specie in questo blog, ma per me e per questi altri non è vitale avere l’iphone perchè sennò muori o perdi i super poteri (stiamo pur sempre parlando di un oggetto, impariamo il valore delle cose serie, dato che troppo spesso ci si offende nei blog per cose futili come un prodotto).
    per cui se devo aspettare ottobre per avere un nuovo iphone DOPO UN ANNO E MEZZO (perchè potete dire quello che volete, il 4s è un iphone 4. stop!), quando magari a giugno avrò la possibilità di poter acquistarne un altro di tutto rispetto (vedi s3), perchè dovrei aspettare? perchè la mia fedeltà da utente informato non viene ripagata mentre io dovrei essere fedele? quelli della apple sembra che non tengano conto di robe del genere, proprio perchè ormai sanno che i loro prodotti sono acquistati al 95% da bimbominchia e fanboy, mentre la restante nicchia del 5% attenta ai dettagli che si interessa al prodotto viene snobbata completamente. boh! prima non era così!

    spero solo di vederlo a giugno questo nuovo iphone, e che non mi deluda.

    se se ne parla a ottobre mi sa che la concorrenza mi tenterà non poco!

    • andrea ha detto:

      Ahahahah fai ridere, schiavo del consumismo! Poverino, dovrai aspettare 1 anno e mezo per comprarti l’iphone nuovo… fate ridere!!! C’è gente che muore di fame e voi state qui a lamentarvi che dovrete aspettare troppo per iltelefono di ultima uscita! Ma smettetela!

  3. PunMar ha detto:

    Condivido le affermazioni di anonimoconosciuto.
    Vorrei, inoltre aggiungere che
    – il marchio “apple” è diventato un “must” perchè valorizzato da utenti informati ed esperti. Se quest’ultimi passano ad altro marchio ben presto si trascineranno dietro tutta la massa di modaioli.
    – se vorranno attendere ottobre per il lancio di iphone5 sarà forse tardi perchè molti nel frattempo saranno già passati a marchi concorrenti.
    – sarà vero che i 60 milioni di italiani sono pochi rispetto al mercato mondiale, ma se non ci sarà presto un Siri anche per noi Apple perderà ulteriori fan!

  4. jekyll ha detto:

    Io ormai non nutro più questa grande fiducia in aple perché se non fosse per il gran numero di app che esce ogni giorno e per il fatto che iphone non svaluta di prezzo come il samsung “ma questo é dovuto solo al fatto che la samsung produce un nuovo modello al mese” io sarei passato gia alla concorrenza anche perché dopo ieri dove io francamente non vedo nessuna grande novità nel nuovo ipad “é come se fosse un iphad 2s” dove in compenso hanno aumentato il prezzo e ripeto con nessuna novità e per di più neanche con la possibilità di usare la dettatura in italiano… E poi mi domando costa parecchio mettere una porta usb???!!! Che sarebbe comodissima!!!

  5. alessandro ha detto:

    rassegnatevi… il maestro non cè piu. e si sente.
    chisa’ magari questa volta avrebbe inventato un mini proiettore con una tastiera olografica (perfettamente attuabile) o qualcosa di simile chi lo sa… un qualcosa che faccia stupire , che faccia appassionare gia appassionati e sconosciuti al mondo apple. un apertura di sipario degna del vecchio stile. per finire con un applauso. ma no, non è cosi. non piu. E’ stato bello possedere un iphone 3g quando nessuno e dico quasi nessuno ce l’aveva. ormai è moda. è una griffe.
    niente di piu.

  6. anonimoconosciuto ha detto:

    @alessandro: ora non esageriamo, secondo me pure se c’era jobs per quanto riguarda l’ipad finiva così!

    @luca: il prezzo è sempre lo stesso dell’ipad2

    secondo me le novità che hanno introdotto sono quelle che ci stavano da introdurre. perchè poi il resto signori miei le potenze sono quelle che sono, e vanno già bene, ecco perchè è una mossa intelligente migliorare la risoluzione del display.
    sul fatto che manca una porta usb mi viene da dire… e allora? cosa pretendi? sono provocatorio attenzione! fai benissimo a sottolineare una cosa del genere, luca, ma il punto è proprio questo: sto ipad, a che cxxxo serve?
    secondo me è il classico oggetto per chi può spendere più soldi ancora di quanto uno ne possa spendere per un pc o uno smartphone performante. è un ipod gigante. una via di mezzo tra un iphone e un macbook air da 11,6″. si bello interagire con le dita, però non hai porte usb per vedere magari un film messo in una chiavetta, nè ha il flash per vedersi film su “la bon’anima” di megavideo. come dico sempre IL WEB SENZA FLASH è COME UN MARE SENZA PESCI. LO PUOI NAVIGARE, MA TI PERDI IL BELLO CHE C’è DENTRO!

    l’ipad è un oggetto particolare più che inutile, perchè la sua utilità comunque l’ha. però dire che l’usb che manca sia un difetto o meno, stessa cosa per il flash, è forse fuori luogo. alla fine sono le sue caratteristiche. o lo odi o lo accetti per quel che è. di contro non prenderei neanche mai un tablet android. hanno quello che l’ipad non ha e che noi vorremmo tanto come le cose sopraelencate, ma non hanno quello che ha l’ipad e cioè fluidità e semplicità (discorso che non vale per gli smartphones,attenzione).

    sull’iphone invece vorrei una batteria più performante, un display se non più grande quantomeno più risoluto (per contrastare tutti questi super lcd2 o super amoled plus con miliardi di subpixel oltre alle normali risoluzioni hd), e dei materiali più resistenti. del processore quad core o cose così non me ne faccio granchè. a potenza e fluidità stava già messo bene il 4, figuriamoci il 4s, figuriamoci ancor di più un 5!

    per le cose spaziali che elencava alessandro ci vorrà ancora un pò. spero comunque in una politica di apple migliore di quella che sta facendo ad oggi – scusate la ripetizione rispetto al mio primo commento – altrimenti, come sottolineava anche punmar… scapperemo in molti!

  7. luca ha detto:

    Iphone 4s_unico problema: lo devi ricaricare tutti i giorni, se sei in viaggio sei fottuto.
    Non è che ci vuole Steve Jobs a capirlo…

  8. Federico ha detto:

    La tastiera olografica esiste già ma non è ancora stata miniaturizzata e inserita direttamente dentro un dispositivo così piccolo. A me piacerebbe un sacco che venisse implementata già dentro il prossimo iphone ma dubito che succederà..inoltre siri dovrebbe sopperire anche ad una qualsiasi digitalizzazione di testo..

Lascia un commento