Con iPhone 5 avremo il supporto nativo per Adobe Flash?

Postato il 9 novembre 2010 da

Una delle mancanze maggiormente sentite dai possessori di iPhone, è l’assenza di un plugin per safari mobile: Adobe Flash. Ogni giorno sulla rete, gli utenti si dividono tra chi è pro e chi è contro questa tecnologia. C’è chi sostiene, come Apple, che Flash sia pesante, provochi crash, ed una sensibile riduzione della durata della batteria. C’è invece chi pensa che Flash sia necessario, perchè esclude la possibilità di navigare il web nella sua interezza. Noi ci schieriamo al centro pensando che si Flash sia da migliorare, ma è altrettanto vero che Apple non può privarci della scelta di averlo.
Stando agli ultimi rumors che abbiamo carpito, forse qualcosa sta cambiando, e la probabilità che il prossimo iPhone 5 supporti Adobe Flash va sempre più concretizzandosi.

Come tutti sapranno tra Adobe ed Apple negli ultimi periodi non corre buon sangue, ma da un lato le lamentele dei clienti,...

e dall’altro la crescente pressione degli smartphone Android -che di flash hanno il pieno supporto- sembra stiano facendo fare un passo indietro alla casa di Cupertino.
L’introduzione piena di Flash sia per i video, che per le applicazioni quindi, interesserebbe non solo il prossimo iPhone 5G ma anche tutti i modelli di iPod Touch ed iPad.

Dietro questi rumors, sembra celarsi anche una questione legale, ricordiamo infatti che la Federal Trade Commission Americana sta indagando per capire se Apple possa effettivamente vietare ai propri utenti di avere il supporto flash sui propri dispositivi.

Dall’altro lato, è di pochi giorni fa, la notizia che Adobe si stia aprendo ai nuovi standard -come l’HTML5- per i quali l’iPhone è già compatibile e che Apple spinge molto. Infatti Adobe ha mostrato in un video come esportare un video flash in HTML5.

Insomma non sappiamo ancora dove andranno a parare, ma quello che interessa noi utenti, è che sui nostri device possiamo avere ciò che vogliamo  e non ciò che le aziende ci impongono!

▼Condividi l'articolo


Commenti (1)

 

  1. Magik ha detto:

    Leggendo l’articolo mi viene in mente: ma non si potrebbe intraprendere una strada intermedia?
    Se è vero che i flash possono provocare rallentamenti e crash, perchè non proporre una soluzione opzionale? Chi vuole lo attiva o disattiva? Così chi pensa sia necessario, puoi utilizzarlo. Chi invece pensa sia dannoso alla autonomia disattivarlo? Sarebbe comunque giusto lasciare la scelta all’utente no?!

Lascia un commento