iPhone 5 ed iPod touch 5G avranno il tasto Home capacitivo?

Postato il 10 aprile 2011 da

Tasto home capacitivo

Tasto home capacitivo

Grazie a 9to5Mac apprendiamo che sulla prossima generazione di iPod touch, potrebbe essere implementato il tasto home capacitivo, a sostutituire il classico tasto home fisico.

Inoltre questa scelta, come visualizzato...

nella foto a lato, potrebbe essere applicata anche all’iPhone 5, in quanto il tasto capacitivo aggiunge maggiore eleganza, ed occupa anche meno spazio, in vista del display 4″.

Il tasto fisico ha portato qualche fastidio, in quanto essendo il più usato, è soggetto ad usura, quindi questa scelta potrebbe aumentare la longevità dei prossimi idevices.

Cosa ne pensate? Vi piacerebbe questa scelta?

Fatecelo sapere nei commenti.

▼Condividi l'articolo


Commenti (12)

 

  1. Javier ha detto:

    Magari fosse cosi il “tasto” Home.. sarebbe veramente bello..

    speriamo che il 5 giungno vedremo l’ iphone 5 con il tasto capacitivo

    :))

  2. wtf ha detto:

    bello il pulsante kapacitivo

  3. iGia ha detto:

    Ma la conferenza Apple non c’è l’ultima settimana di Giugno?

  4. Keirah ha detto:

    ma uscirà veramente a giugno?

    • Fabio ha detto:

      Non si sa ancora… C’è chi dice Giugno e chi dice Settembre.

      • iGia ha detto:

        a mio avviso verrà presentato a giugno, come è stato detto su questo sito (e del resto come era stato fatto per il 4) la apple può benissimo aver messo in giro tutte le voci dei ritardi (autunno o 2012) per evitare che il mercato del 4 in questi ultimi 2,3 mesi calasse a picco. poi se andate a ragionare… che senso ha una conferenza dove si presenta ios5 (studiato e progettato per iphone5) senza avere a disposizione il nuovo dispositivo che lo sfrutti al meglio?

  5. anonimoconosciuto ha detto:

    il tasto soft touch lo trovo geniale. esteticamente bello e funzionale. speriamo sia vero!

    • Gino ha detto:

      Bah sarà… io ho un Samsung con tasti capacitivi, ma mi trovo meglio con il tasto fisico dell’iPod touch.
      Il feedback della pressione del tasto è migliore, col capacitivo non so mai se ho premuto davvero, o se ho sfiorato…

      • anonimoconosciuto ha detto:

        posso dirti che hai ragione che il feedback di un tasto fisico è comunque notevole! io il tasto fisico home non l’avrei tolto, lo trovavo utile, oltre al fatto che era un tratto distintivo dei modelli apple touch. però anch’io ho avuto due samsung con tasti soft touch (u700 e p318 mi pare fossero)… e ammetto che rispondevano bene. utili e alla fine erano anche belli a vedersi. se consideriamo che poi la apple fa le cose per bene, dovrebbe venire fuori un tasto sensibile quanto basta per non rimpiangere quello fisico.
        risultato funzionale e bello. oltre al fatto che quello fisico essendo stra utilizzato è vero che si logora. io avevo un ipod classic (V generazione, il video) e rispetto alla ghiera scorrevole il tasto indietro si è leggermente deteriorato. è come se fosse rimasto premuto, tipo bloccato.

        al solito speriamo bene. io lo trovo comunque interessante. confidiamo che non ci deludano

  6. Giovanni ha detto:

    Per quanto riguarda il design sarebbe fantastico! Magari che si illumina leggermente..e poi pensate con lo spazio che si guadagna ance internamente al dispositivo cosa si inventeranno gli ingegneri Apple.
    Solo che..il tasto fisico è quello che ti dà sicurezza..ti dà un’idea di controllo e potere. Magari poi si tratta di abitudine..allora si diventerà TUTTO tuoch.
    Ripeto: il design sarebbe una cosa splendida..per il resto penso basti farci la mano.:)
    W Apple.<3

  7. […] giorno fa vi parlammo della possibilità per iPhone 5, di abbandonare il tasto fisico per passare ad un tasto home capacitivo. La scelta ha diviso un pò le opinioni dei nostri (fantastici) utenti, principalmente perchè […]

Lascia un commento